Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Denuncia presentata dal partito di estrema destra

Perugia: Il Pm trasforma l'accoltellamento in una rissa tra Casapound e Pap


Perugia: Il Pm trasforma l'accoltellamento in una rissa tra Casapound e Pap
22/02/2018, 19:26

PERUGIA - L'accoltellamento di un militante di Potere al Popolo, avvenuta due sere fa, è diventata una rissa, per la Procura di Perugia, che sta indagando sull'episodio. E questo a seguito della denuncia presentata da Casapound, in giornata. Una versione identica e speculare rispetto a quella raccontata dai militanti aggrediti di Potere al Popolo. Cioè secondo la denuncia, tre militanti di Casapound stavano attaccando i manifesti, quando sono stati aggrediti dai due militanti di Potere al Popolo. Versione che sarebbe stata confermata da un testimone che abita nella zona e che avrebbe visto tutto. 

Naturalmente nella denuncia non si parla nè di chi impugnasse il coltello, nè di chi impugnasse il bastone con cui è stata inferta una ferita alla testa al secondo militante di Potere al Popolo. Per ora la Procura ha iscritto tutti e cinque nel registro degli indagati per il reato di rissa.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©