Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Lui ha tentato di negare le sue responsabilità

Perugia: stuprata e picchiata a sangue, arrestato il colpevole


Perugia: stuprata e picchiata a sangue, arrestato il colpevole
20/05/2013, 13:45

PERUGIA - Arresto praticamente in flagrante per un congolese di 22 anni, residente a Perugia, con le accuse di violenza sessuale sulla propria ragazza e di lesioni. 
Tutto è iniziato domenica, quando una ragazza, residente alla periferia di Perugia, ha chiamato il 112, dicendo che il proprio fidanzato l'aveva violentata e picchiata. Quando i Carabinieri sono arrivati, l'uomo stava fingendo di dormire e ha negato di aver usato violenza alla partner. Ma oltre alla testimonianza della donna, che ha denunciato come il fidanzato l'avesse ripetutamente picchiata e poi violentata, c'erano le testimonianze evidenti di ciò che era accaduto: mobili danneggiati e macchie di sangue. 
Lui è stato arrestato, lei è stata ricoverata in ospedale, dove è stata giudicata guaribile in 30 giorni. I medici le hanno riscontrato una lesione importante all'occhio (che verrà operato nei prossimi giorni), lividi e lesioni in ogni parte del corpo, ferite al cuoio capelluto e morsi ad un polpaccio.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©