Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nel video il gioco idiota effettuato in un bar

Pesaro, gioca col fuoco e si procura ustioni gravi al braccio



Pesaro, gioca col fuoco e si procura ustioni gravi al braccio
03/09/2010, 10:09

PESARO - Avevano trovato un modo più idiota del solito per ingannare il tempo e fetseggiare un compleanno: si spruzzavano sul braccio del liquido infiammabile con un nebulizzatore e poi vi davano fuoco. Ma all'improvviso uno di questi incendi scappa di mano ed uno dei ragazzi viene ricoverato in ospedale, con ustioni di primo e secondo grado. A questo punto l'ustione è sospetta e i medici avvisano la Polizia che interroga il feritio, un ragazzo di 19 anni. Che alla fine, messo alle strette, confessa: si trattava di una sorta di prova di coraggio. Una prova di coraggio che poteva finire tragicamente: se il fuoco si fosse esteso ai vestiti o ai capelli, le conseguenze potevano essere molto più gravi.
La Polizia è intervenuta, identificando i ragazzi e denunciando la persona che spruzza il liquido infiammabile, 45 anni, che fa il barman nel locale; ed anche il gestore dello stesso, Simone Bardelli, 35 anni, per lesioni personali e per accensioni pericolose. Inoltre ha disposto la sospensione della licenza del locale, e quindi la sua chiusura, per una settimana.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©