Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Colpito con oltre 20 fendenti alle spalle

Pesaro: lei lo lascia e lui uccide l'altro a coltellate


Pesaro: lei lo lascia e lui uccide l'altro a coltellate
07/06/2010, 14:06

PESARO - Omicidio per gelosia a Pesaro. La vittima è un agente di commercio di 44 anni, Guido Volterri, che è stato ucciso da Guido Broccolo, operaio di 30 anni. La causa dell'omicidio è stata una donna pesarese di 42 anni, che fino a quattro mesi fa stava con Broccolo e poi si era messa con Volterri. L'operaio non gliel'aveva perdonata e aveva cominciato a perseguitarla con pedinamenti, telefonate minacciose e SMS. Domenica l'uomo era andato sotto la casa della donna, aspettando che scendesse Volterri nascosto nell'androne. Quando l'agente di commercio è sceso dall'appartamento Broccolo è uscito dall'ombra impugnando un coltello con una lama di 30 centimetri e sferrando i colpi alla schiena del suo rivale, colpendolo oltre 20 volte. Dopo di che è fuggito, facendo perdere le tracce. Ma i Carabinieri hanno subito intuito chi potesse essere il colpevole e sono andati a casa dell'uomo, che nel frattempo aveva gettato gli abiti sporchi di sangue e si era fatto la doccia, per cancellare ogni traccia di sangue. Ma i Carabinieri hanno riscontrato delle ambiguità nelle sue dichiarazioni e l'hanno portato in caserma dove, durante l'interrogatorio, l'uomo ha confessato il reato compiuto ed è stato arrestato per omicidio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©