Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pesca: Consiglio Federcoopesca lancia allarme su settore depotenziato


Pesca: Consiglio Federcoopesca lancia allarme su settore depotenziato
19/02/2010, 15:02


ROMA - Questi alcuni dei temi che hanno tenuto banco nel corso del Consiglio nazionale della Federcoopesca-Confcooperative, che si è svolto oggi a Roma, per definire il percorso organizzativo in vista dell’Assemblea dell’associazione per il rinnovo cariche, fissata per il 26 maggio 2010. “Un dibatto acceso – afferma Massimo Coccia, presidente della Federcoopesca-Confcooperative- sulle problematiche che stanno più a cuore ai nostri rappresentanti territoriali e alle cooperative associate. Un confronto dal quale è emersa, anche, la frattura nei rapporti con le altre associazioni storiche, in particolare con la Lega Pesca, foriera di scelte di posizione che hanno portato ad un arretramento dello sviluppo unitario del settore, in un momento in cui aumenta la marginalizzazione del ruolo di rappresentanza e tutela svolto dalle associazioni della pesca”. Una frattura, sottolinea la Federcoopesca, che penalizza ulteriormente un comparto già fortemente indebolito. “Le prossime riunioni - conclude Coccia- in programma da qui alla nostra assemblea, serviranno per approfondire i temi sulle politiche di settore che l’Unione europea e il Ministero stanno definendo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©