Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E' il secondo sequestro in due giorni

Pesca illegale: 3 quintali di mitili sequestrati a Torre del Greco


.

Pesca illegale: 3 quintali di mitili sequestrati a Torre del Greco
21/11/2009, 10:11

TORRE DEL GRECO - Smascherato anche nel comune di Torre del Greco un maxi allevamento illecito di frutti di mare.
Nella giornata di ieri i carabinieri della compagnia corallina hanno denunciato dodici uomini e posto a sequestro più di tre quintali di pesce e crostacei.
Non è la prima volta per la città corallina, e purtroppo, non sarà l’ultima. Il mercato dei mitili impazza negli ultimi mesi dell’anno, pronto a riempire le tavole dei cittadini. Ma è un mercato nero, inquinato dalle acque putride del porto torrese. Lì dove venivano conservati, fino al prossimo mese di dicembre, pesci e frutti di mare.
Le forze dell’ordine sono arrivate al ritrovamento nel computo delle proprie mansioni. I militari stavano infatti compiendo il classico giro di perlustrazione lungo la costa che va da Castellammare di Stabia a Portici, lì dove ventiquattro ore prima erano stati messi a sequestro più di quindici tonnellate di frutti di mare infettati. Merce di valore, per i clan locali, che dal bottino sequestrato a Torre del Greco potevano ricavare intorno ai diecimila euro.
Immediate sono scattate le denunce. I deferiti, sono tutti pescatori residenti a Torre del greco, Ercolano e Portici e tutti già volti noti alle forze dell’ordine. 
 

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©