Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Convegno a Ercolano

Pesca sostenibile, le nuove regole


Pesca sostenibile, le nuove regole
07/07/2012, 00:07

ERCOLANO (NA)- Sta per entrare in vigore la Politica Comune della Pesca: dal primo gennaio dell'anno prossimo questo nuovo quadro normativo definirà le linee guida da seguire per assicurare una pesca sostenibile, che non distrugga l'ecosistema. Per ridurre i rischi di una pesca troppo intensiva, gli operatori  dovranno osservare una serie di norme, tra le quali quote di pescato per ciascuna specie e ciascuno stato. Questa nuova regola, però,  sarebbe accompagnata da misure di compensazioni e sussidi finanziari a favore degli operatori del settore il FEAMP.
Il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca subentra, infatti, con una dotazione pari a 6,5 miliardi di euro per la programmazione 2014-2020, all'attuale fondo europeo per la pesca. In questo modo la Comunità europea intende incentivare gli operatori del comparto a ridurre lo sfruttamento delle risorse e l'impatto sugli ecosistemi marini erogando contributi diretti a sostenere la diversificazione delle attività produttive, in particolare in settori quali il turismo e la ristorazione, ma anche a migliorare la commercializzazione e a sostenere l'innovazione, soprattutto se diretta a ridurre la quantità dei rigetti in mare.
Su questi temi si confronteranno sabato 7 luglio, dalle 10, i vertici del comparto produttivo nazionale e i rappresentanti istituzionali del territorio campano presso l'hotel Punta Quattroventi di Ercolano (NA).
Aprirà i lavori Michele Marinelli, Commissario nazionale dell'Unci Pesca.

Commenta Stampa
di GB
Riproduzione riservata ©