Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

A 15 giorni dalla scomparsa

Pescara: studente scomparso, continuano le ricerche

Roberto Straccia, sparito dopo essere uscito a fare jogging

Pescara: studente scomparso, continuano le ricerche
28/12/2011, 19:12

PESCARA - Compie oggi 24 anni, Roberto Straccia studente scomparso ormai da 15 giorni a Pescara.
Roberto dopo essere uscito di casa per andare a fare jogging lungo la spiaggia, non è più rientrato.
- ''Se non si può festeggiare oggi non fa nulla, importa solo poterlo rivedere presto - dichiarano Rita e Lorena Straccia, madre e sorella del ragazzo.
Sempre più frequenti le telefonate alle forze dell’ordine da parte di persone che lo avrebbero avvistato non solo nel capoluogo adriatico, ma anche in altre città italiane.
Dopo le dichiarazioni di una giovane pescarese, secondo cui Straccia, il giorno di Natale, su un autobus cittadino avrebbe chiesto al conducente informazioni per raggiungere Montesilvano, comune a nord di Pescara, ieri mattina un camionista ha segnalato la possibile presenza del giovane a bordo di un traghetto partito da Civitavecchia il 25 dicembre e arrivato in Sardegna, a Olbia, la mattina del 26. Altre segnalazioni sono arrivate, nei giorni scorsi, dal Foggiano e da Castellammare di Stabia.
- "Non crediamo all'allontanamento volontario - afferma la madre - perché altrimenti non sarebbe uscito in abbigliamento per andare a correre''.
Oggi nel giorno del suo compleanno, gli amici hanno voluto "festeggiarlo" con una nuova giornata di ricerche. E anche chi non lo conosce ha dimostrato la sua vicinanza facendogli gli auguri su Facebook. Sono numerosi, infatti, i gruppi creati sul social network per aiutare nelle ricerche del ragazzo, i più frequentati sono "Aiutateci a trovare Roberto Straccia", che conta ormai 2.568 membri e "Troviamo Roberto" con 1.770 membri.
Intanto numerosi post sulla bacheca Facebook del ragazzo, invitano tutti alla ricerca, uno di questi :
- "Amici di vicino e lontano ritroviamoci al solito posto (ingresso lato mare della pineta Dannunziana), con l'obiettivo di stare più vicini possibile a Roberto, ogni anno abbiamo festeggiato il suo compleanno a casa sua di sera ...quest'anno lo faremo per tutto il giorno a Pescara. Sarà una giornata di ricerca e di speranza, l'obiettivo è sempre quello di trovarlo e riportarcelo a casa, cerchiamo di essere più numerosi possibile per non far mancare il nostro apporto e la nostra vicinanza a Roberto ed alla famiglia".

Commenta Stampa
di Broegg Anna Carla
Riproduzione riservata ©