Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pescatore perde la vita in mare cadendo dal peschereccio

Il figlio resta ferito nel tentativo di salvare il padre

Pescatore perde la vita in mare cadendo dal peschereccio
27/06/2011, 11:06

ROMA - Cade in mare da un peschereccio e muore. Un pescatore, Francesco Ubriaco, 49 anni e residente a Porto Santo Stefano, è la vittima di un tragico incidente sul lavoro. Il figlio, comandante dell’imbarcazione, si getta subito in mare nel disperato tentativo di salvare il padre, ma resta ferito. L’incidente sarebbe avvenuto attorno alla mezza notte mentre l’imbarcazione si trovava a circa 27 miglia al largo di Monte Argentario. Sono, ora, in corso le indagini per stabilire la dinamica precisa e le circostanze nelle quali la vittima, ha perso la vita. Il peschereccio sul quale navigava si chiamava "Nuova provvidenza" di proprietà di una società locale. Le cause dell’incidente sono ancora da accertare. L’uomo è caduto in mare mentre stava preparando la manovra di calo della rete.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©