Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'accusa è di aver pilotato appalti pubblici

Peschici: il sindaco e ventidue persone in manette


Peschici: il sindaco e ventidue persone in manette
03/12/2010, 15:12

FOGGIA - Associazione a delinquere finalizzata alla turbativa d’asta, aggiotaggio, falso e corruzione: questi i reati contestati al sindaco di Peschici, finito in manette insieme ad altre 22 persone. Una maxi inchiesta iniziata nel 2009 che vede coinvolti politici, assessori, professionisti ed imprenditori, che avrebbero portato al comune di Peschici un danno di un milione e mezzo di euro. Le indagini, coordinate dalla procura della repubblica di Lucera, in cui sono coinvolti circa 150 carabinieri, vertono sull’ipotesi dell’esistenza di appalti pubblici pilotati.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©