Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pestaggio a Piazza Dante, Verdi: "Nulla è cambiato rispetto ad alcuni mesi fa quando fu aggredito l'attore"


Pestaggio a Piazza Dante, Verdi: 'Nulla è cambiato rispetto ad alcuni mesi fa quando fu aggredito l'attore'
27/02/2012, 13:02

"Purtroppo la situazione di Piazza Dante - denunciano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il presidente provinciale Carlo Ceparano dopo l' ennesima aggressione violenta avvenuta l' altra notte - come quella di altre zone della movida napoletana sta costantemente peggiorando soprattutto nel campo della sicurezza. Non dimentichiamo che alcuni mesi fa sempre nella stessa Piazza ci fu un tentativo di aggressione all' attore Mariano Rigillo ma anche dopo quell' episodio il sistema di controllo e pattugliamento serale non è aumentato. Addirittura alcuni residenti si lamentano di una sua drammatica riduzione. C' è un evidente allarme violenza e criminalità a Napoli che va fronteggiato dalla forze dell' ordine anche con una presenza strutturata sul territorio nelle sere più frequentate della movida e cioè il venerdì, il sabato e la domenica come era stato più volte promesso. E sembra surreale che mentre i poliziotti non hanno i soldi per pagare la benzina delle macchine e gli straordinari il Capo della Polizia Manganelli guadagni 621.253,75 euro annui. Parte di questo emolumento, non consentito dalla legge, dovrebbe essere destinato a migliorare la vivibilità per tutti e non a garantire ricchezza ad un solo uomo".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©