Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si tratta di un giovane milanese dell'area antagonista

Petardi nella sede della Lega a Varese, c'è un indagato


Petardi nella sede della Lega a Varese, c'è un indagato
30/01/2012, 14:01

VARESE - La Procura di Varese avrebbe iscritto una persona nel registro degli indagati per l'episodio del 29 dicembre 2010, quando ignoti misero dei petardi davanti all'ingresso della sede della Lega Nord a Varese, danneggiandone l'ingresso. Si tratterebbe di un ragazzo di Milano, considerato vicino all'area antagonista. Si sarebbe giunto a lui attraverso le sue impronte digitali, conservate sul nastro adesivo utilizzato per fissare i petardi alla vetrata che venne distrutta dall'esplosione.
All'epoca tuttavia non venne rilasciata alcuna rivendicazione, a parte la scritta "Antifa" apposta sui muri della sede del Carroccio.
Sulla vicenda indaga la Procura di Varese, per i reati di esplosione e danneggiamento .

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©