Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Oggi tocca ai legali dei quattro imputati

Pg Cassazione: confermate la condanna a 4 anni per Berlusconi


Pg Cassazione: confermate la condanna a 4 anni per Berlusconi
31/07/2013, 09:10

ROMA - Anche il Procuratore Generale della Cassazione è concorde con i magistrati di primo e secondo grado: Silvio Berlusconi va condannato a 4 anni di reclusione per i reati commessi di appropriazione indebita e frode fiscale. Unico cambiamento l'interdizione dai pubblici uffici, che va ridotta da 5 a 3 anni. Tutti gli altri ricorsi - tanto quelli presentato da Berlusconi quanto quelli presentati dagli altri imputati - secondo il Pg vanno respinti, quindi con la conferma delle condanne (tre anni e otto mesi per l'ex manager di Mediaset, Daniele Lorenzano; tre anni per il produttore cinematografico Frank Agrama; un anno e due mesi per l'ex manager Mediaset, Gabriella Galetto). 
Oggi tocca ai legali (sei per quattro imputati), che dovrebbero parlare per tutta la mattinata e parte del pomeriggio. Poi la Corte di Cassazione si ritirerà in Camera di Consiglio e deciderà, difficilmente entro stasera; sicuramente entro domani. 
Intanto Berlusconi, secondo le indiscrezionid i Repubblica, punta ad una interdizione dai pubblici uffici ridotta a 18 mesi: si dimetterebbe subito da senatore, sconterebbe i 18 mesi per poi far cadere il governo ed andare ad elezioni all'inizio del 2015, appena terminato il semestre di presidenza europea. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©