Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si segue la pista del delitto

Piacenza, pensionato ucciso in casa

Martedì prossimo verrà eseguita l'autopsia

Piacenza, pensionato ucciso in casa
28/07/2013, 09:41

PIACENZA - E’ giallo sul ritrovamento del cadavere di un pensionato di Piacenza di 67 anni, Giorgio Gambarelli, trovato riverso in una pozza di sangue sul pavimento di casa sua, in via Degani, con un taglio al collo piuttosto profondo.

L’uomo abitava da solo e, dal momento che la porta di casa risultava chiusa a chiave, i vigili del fuoco hanno dovuto raggiungere il balcone al primo piano e sfondare la finestra per entrare nell’appartamento. Ma l’intervento dei vigili del fuoco non è valso a nulla. L’uomo era già morto. Inizialmente si era pensato ad un suicidio, ma dopo quattro ore di rilievi l’attenzione si è spostata sulla pista dell’omicidio, maturato nell’ambito di alcune frequentazioni dell’uomo. Ora si attendono i risultati dell’autopsia, prevista per martedì prossimo. L’appartamento è stato posto sotto sequestro.

Sul posto, insieme ai carabinieri del nucleo investigativo coordinati dal capitano Rocco Papaleo, si trovano anche il sostituto procuratore Ornella Chicca e il medico legale Novella D’Agostini.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©