Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

De Magistris lamenta boicotaggi al suo piano rifiuti

Piano spazzatura a Napoli, parola d'ordine: differenziata


.

Piano spazzatura a Napoli, parola d'ordine: differenziata
18/07/2011, 15:07

NAPOLI - Emergenza rifiuti in città: il sindaco De Magistris convoca una conferenza stampa per chiarire la sua posizione ed il lavoro della sua Giunta. Ci va giù duro il primo cittadino di Napoli che lamenta boicottaggi al suo piano per lo smaltimento dei rifiuti, ed annuncia la presenza di sabotatori che starebbero lavorando alacremente per rendere vane le azioni amministrative di contrasto del problema spazzatura. Intanto De Magistris annuncia di aver individuato la città europea dove saranno conferiti i rifiuti partenopei, anche se non ne ha parlato apertamente per paura di speculazioni. Nell’ambito della conferenza stampa alla quale è stato presente anche il vice sindaco Tommaso Sodano, De Magistris ha sottolineato che parola d’ordine sarà raccolta differenziata e porta porta in maniera particolare che interesserà all’inizio 350mila cittadini, fino a raggiungere un massimo di 500mila abitanti non appena ci sarà disponibilità finanziaria in tal senso

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©