Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pianura, panettiere arrestato per possesso di armi clandestine


Pianura, panettiere arrestato per possesso di armi clandestine
21/01/2012, 11:01

Un panettiere di 35anni, è stato arrestato, nella serata di ieri, dagli agenti del Commissariato di Polizia “S. Paolo”.

I poliziotti, nell’ambito di una più vasta indagine, volta al contrasto del traffico di droga ed il reimpiego del danaro, frutto dell’illecita attività, hanno effettuato una perquisizione in Via Cannavino, nel quartiere Pianura.

Dopo aver mandato in avanscoperta “Pocho”, un simpatico esemplare di Jack Russel della sezione Cinofili dell’U.P.G., alla ricerca di droga, i poliziotti hanno continuato la perquisizione dell’intero stabile, una villetta ubicata su tre livelli.

All’interno del garage, occultata nel muro, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato una pistola cal.7,65, con matricola abrasa, completa di caricatore contenente 5 cartucce da guerra, avvolta in una busta in plastica dove vi erano altre 3 cartucce.

Inoltre, all’interno dello stesso nascondiglio, i poliziotti hanno rinvenuto la somma in contanti di €.9.850 mentre, all’interno dell’abitazione, l’uomo custodiva assegni bancari per l’importo di €.40,000.

Dal beneficiario degli assegni, gli agenti hanno evinto che il panettiere li deteneva per conto di un noto pregiudicato della zona.

Il panettiere  è stato arrestato e condotto al carcere di Poggioreale, perché responsabile del reato di detenzione illegale di arma clandestina e relativo munizionamento da guerra, nonché per il reato di ricettazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©