Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I commercianti chiedono le assegnazioni

Pianura, si teme lo sgombero del mercatino


.

Pianura, si teme lo sgombero del mercatino
05/02/2010, 17:02

NAPOLI – A Pianura si teme per le sorti del mercatino di via Trencia/via Provinciale. I commercianti ambulanti, che da tempo sono nell’area mercatale, hanno paura che la polizia municipale, dopo l’intervento atto a sgomberare il mercatino del Rione Traiano, possa spostarsi su Pianura.
E gli agenti, se intervenissero, avrebbero la legge dalla propria parte: i commercianti sono infatti abusivi. Ognuno di loro possiede licenze ed autorizzazioni, ma quello che manca è l’assegnazione del posto all’interno dell’area mercatale. Ovvero, la legittimazione ad occupare un tale posto.
Una mancanza che però non dipende dai commercianti, anzi. Gli ambulanti hanno infatti già da tempo fornito tutti i documenti necessari alle Istituzioni, ma in cambio hanno ottenuto solo parole. Anche in questo caso, come si era visto per il mercatino di Soccavo, i commercianti sono pronti a pagare tutte le tasse.

Nel caso di un eventuale sgombero, anche i cittadini del quartiere sono pronti a schierarsi dalla parte dei commercianti. “Noi siamo abituati ai mercatini”, spiega una donna, aggiungendo: “Queste persone non fanno niente di male, e noi abbiamo bisogno di loro. Devono restare qui”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©