Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Artefice una babygang composta da 15enni e 17enni

Piazza Cavour, pizzo per i giri sulle giostre

Il balzello è di cinque euro, indagano le forze dell'ordine

.

Piazza Cavour, pizzo per i giri sulle giostre
28/03/2011, 16:03

NAPOLI – Racket delle giostre, ovvero l’escamotage adoperato da una baby gang per estorcere danaro alle mamme che accompagnano i bimbi al parco giochi. Ammonterebbe a cinque euro il balzello che le donne sono state costrette a pagare per permettere ai loro figli di giocare a piazza Cavour. Episodi che si sarebbero verificati più volte in quella piazza ostaggio dell’illegalità diffusa, spesso salita alla ribalta della cronaca per pestaggi e violenze. La banda è composta da giovanissimi teppisti tra i 15 ed i 17 anni: sull’accaduto indagano le forze dell’ordine.

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©