Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Piazzolla di Nola, negoziante arrestata per furto di energia elettrica


Piazzolla di Nola, negoziante arrestata per furto di energia elettrica
07/06/2010, 16:06

NOLA - Nell’ambito del contrasto al fenomeno del furto di energia elettrica con modifica dei contatori dell’Enel, i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto in flagranza di reato per furto aggravato e continuato di energia elettrica Rosa Boccia, 46enne, del luogo, titolare dell’esercizio commerciale “Passioni” di via Costantinopoli.
Per ridurre il consumo registrato di circa il 75% la donna aveva modificato il contatore installato nell’esercizio commerciale come verificato dai cc intervenuti sul posto insieme a personale del “nucleo verificatori” Enel di torre annunziata.
Il contatore modificato e’ stato sottoposto a sequestro. L’arrestata è in attesa di rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©