Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Picchiano padre e figlio per la pensione arrestati due baby rapinatori italiani di etnia rom

i due baby rapinatori di etnia rom vivono in un campo nomadi

Picchiano padre e figlio per la pensione arrestati due baby rapinatori italiani di etnia rom
09/07/2011, 11:07

(julienews)Hanno picchiato con calci e pugni un anziano di 80 anni e suo figlio di 45 per rubare loro la pensione, che il pensionato aveva poco prima ritirato dall'ufficio postale. I due, un 18enne ed un 17enne sono stati poco dopo bloccati e arrestati dai carabinieri con l'accusa di rapina aggravata in concorso. Mentre indagini sono in corso per identificare un loro complice riuscito a fuggire. L'80enne ha riportato ferite e contusioni al volto guaribili in 15 giorni, il figlio guarirà in 10 giorni. L'episodio è accaduto ieri nel quartiere barese di Ceglie del Campo.

Una telefonata giunta al 112 ha fatto intervenire una pattuglia dei Carabinieri in via Corticelli, dove era appena stata compiuta la rapina: l'anziano e il figlio hanno riferito di essere stati poco prima aggrediti con schiaffi e pugni da tre individui e poi rapinati del borsello contenente 210 euro, parte della pensione appena riscossa.

La descrizione dei malfattori e degli abiti che indossavano, e indicazioni utili riguardanti la moto utilizzata, hanno consentito ai carabinieri di rintracciare due dei tre presunti rapinatori in Piazza Umberto, all'esterno di un bar.

Bloccati e sottoposti a perquisizione, il 18enne è stato trovato in possesso di una parte del bottino, 70 euro, mentre il minorenne aveva in tasca 10 euro, denaro che, insieme con il ciclomotore utilizzato nella rapina, è stato posto sotto sequestro.

Commenta Stampa
di Costel Antonescu - www.telenews.ro
Riproduzione riservata ©

Correlati

09/07/2011, 14:07

Scampia, 3 arresti per droga