Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Picchiato perchè multa una donna senza titolo di viaggio


Picchiato perchè multa una donna senza titolo di viaggio
19/12/2012, 18:29

BOLOGNA – Viaggiava senza titolo di viaggio, così una donna, di origine straniera, è stata fatta scendere dall’autobus affinchè il controllore potesse compilare la multa. La donna però, con la scusa di cercare i documenti nella borsa, ha preso il cellulare e ha chiamato due conoscenti. Uno di questi, giunto sul posto, ha riempito di botte il controllore, 25 anni, napoletano, mentre l’altro è scappato con la donna.

Questo è quanto è successo ieri a un dipendente della Tper (trasporto passeggeri Emilia Romagna). L’aggressore, un napoletano di 34 anni, è stato fermato e portato in questura, dove ha negato ogni accusa. Colto sul fatto dalla polizia, l’uomo si è difeso dichiarando: “Biglietto? Io non ne so nulla, ho visto quest’uomo che aggrediva una donna e sono intervenuto per difenderla”. Ora sull'uomo grava la denuncia per lesioni personali.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©