Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Sotto accusa i maxi stipendi al policlinico di Tor Vergata

Piero Marrazzo rinviato a giudizio per abuso d'ufficio


Piero Marrazzo rinviato a giudizio per abuso d'ufficio
08/12/2011, 09:12

ROMA - Rinvio a giudizio per l'ex governatore del Lazio Piero Marrazzo, con l'accusa di abuso d'ufficio. Insieme a lui anche l'ex rettore della facoltà di Medicina di Tor Vergata, il direttore generale dell'Asl Enrico Bollero, il direttore amministrativo della stessa Asl Mauro Pirazzoli e il direttore sanitario Isabella Mastrobuono.
I fatti risalgono al 2008, quando al Policlinico di Tor Vergata viene firmato un contratto che garantisce ad alcuni dirigenti degli stipendi più alti, rispetto ai massimi previsti dalla legge. A firmare l'accordo i cinque rinviati a giudizio (Marrazzo era in veste di presidente della fondazione Policlinico Tor Vergata); da qui l'accusa avanzata dalla Procura e confermata dal Gup.
Dal canto suo, i legali dell'ex governatore repingono l'accusa, affermando che il loro assistito si è limitato all'epoca a firmare l'accordo, ma senza avere in alcun modo partecipato alla redazione dello stesso, ma limitandosi a confermare le condizioni preesistenti.
La prima udienza è stata fissata al prossimo 23 marzo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©