Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Forse nel cocktail anche del metadone

Pisa, si suicida a 16 anni coi farmaci dei genitori


Pisa, si suicida a 16 anni coi farmaci dei genitori
17/08/2009, 20:08

A soli sedici anni ha afferrato tutti i medicinali che ha trovato in casa e li ha ingeriti, uccidendosi. E’ morta il giorno di Ferragosto la ragazza della provincia di Pisa che, il 13 agosto, aveva tentato il suicidio con un micidiale cocktail di farmaci. Non è escluso che tra i medicinali inghiottiti ci possa anche essere del metadone, sostanza utilizzata nelle terapie di recupero dalle tossicodipendenze e che era utilizzata da entrambi i genitori.
La ragazza, a quanto si apprende, ha lasciato un biglietto con la frase “rischio di morire ho bisogno di amore e di attenzione”. L’autopsia è stata fissata per oggi.
 

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©