Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

L'omicidio dovuto a rancori familiari

Pisa: ucciso maresciallo dell'Aeronautica, fermato il figlio


Pisa: ucciso maresciallo dell'Aeronautica, fermato il figlio
11/10/2010, 10:10

PISA - E' stato risolto nel giro di una notte il mistero dell'omicidio di un primo maresciallo dell'Aeronautica, trovato morto vicino a Pisa, con numerose ferite di coltello. Michele Greco, questo il suo nome, era stato trovato per strada, in San Giuliano Terme, frazione Agnano, in provincia di Pisa. I sospetti si sono subito indirizzati nell'ambito familiare, per l'esattezza sul figlio 19enne, che è stato messo sotto torchio. E dopo alcune ore di interrogatorio, condotto dal Pubblico Ministero Aldo Mantovano, il ragazzo ha fatto le prime ammissioni sull'omicidio, a cominciare dalla propria responsabilità. In particolare, da quello che si è saputo, è apparso evidente che il delitto è avvenuto al termine di una lite, scaturita per vecchi rancori familiari.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©