Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pisani assolto a formula piena: il fatto non sussiste


Pisani assolto a formula piena: il fatto non sussiste
18/12/2013, 21:45

NAPOLI- L'ex capo della Squadra mobile, Vittorio Pisani, è stato assolto a formula piena perchè il fatto non sussiste. Sono passati due anni e mezzo da quando gli venne notificato il divieto di dimora a Napoli, con l'accusa di favoreggiamento. Forte l'emozione, toccante la commozione, un eroe della giustizia, un paladino della legalità che ancora una volta abbatte le barriere che si presentano lungo il suo cammino dimostrando quella lealtà e professionalità che lo contraddistinguono.

L'assoluzione è stata stabilita dalla settima sezione penale, presieduta da Rosa Romano, al termine del primo grado di giudizio del processo il cui capo d'accusa era quello di riciclaggio di soldi.

In particolare, il processo ha visto 11 assoluzioni e 6 condanne. Sono stati disposti a carico di Marco Iorio cinque anni di reclusione; quattro anni per i fratelli Massimiliano e Carmine Iorio; 9 anni per Bruno Potenza; 6 per Salvatore Potenza e 3 per Domenico Sarpa. Sono stati assolti invece vari manager e professionisti dopo una lunga custodia cautelare: Sandra De Caro, Maddalena Planquel, Antonello Carpentieri. Assolti anche Assunta Potenza, Antonella Di Pesa, Salvatore MArtinelli, Giovanni di Michele, Enrico De Gais e Andrea Macchia.

In aula, in attesa della sentenza, erano presenti i pm Sergio Amato e Enrica Parascandolo ed il procuratore aggiunto Gianni Melillo,che costituivano l'accusa.

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©