Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Grillo attacca Pisapia "palazzo Marino occupato dalla Cina"

Pisapia rifiuta la cittadinanza al Dalai Lama


Pisapia rifiuta la cittadinanza al Dalai Lama
22/06/2012, 19:06

MILANO - “Pisapia e il Dalai Lama” è il titolo del post di Beppe Grillo comparso oggi sul suo blog in seguito al rifiuto da parte del Sindaco di Milano di concedere la cittadinanza onoraria alla massima autorità spirituale tibetana. Duro è l’attacco di Grillo che scrive del palazzo Marino occupato dalla Cina e di “facondo Pisapippa, una via di mezzo tra Balanzone e Arlecchino”.
Intanto Pisapia conferma la Seduta del Consiglio comunale di Milano alla presenza del Dalai Lama il 26 Giugno e aggiunge “Non accettiamo diktat” per difendersi dalla accuse di aver agito sotto minaccia dalla Cina. Spiega Pisapia che anche la sola visita del premio Nobel potrebbe essere una scusa sufficiente per inimicarsi la Cina, le cui conseguenze potrebbero verificarsi al prossimo Expo 2015. “Il rischio c’è, spero che non ci sia, ma c’è”. “La non unanimità alla proposta di concedere la cittadinanza onoraria sarebbe stato un messaggio negativo” continua Pisapia, “per questo motivo è stato giusto rinviare la delibera”.
Tre le polemiche spunta Marco Zacchera, Sindaco di Verbania, che propone “Milano dice no al Dalai Lama? Noi lo accogliamo a braccia aperte”.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©