Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pistoia: Mamma Ebe nuovamente a processo


Pistoia: Mamma Ebe nuovamente a processo
14/04/2009, 15:04

Gigliola Giorgini, meglio conosciuta col soprannome che si era scelto di "Mamma Ebe", è stata rinviata a giudizio dal Tribunale di Pistoia, con le accuse di associazione a delinquere finalizzata all'esercizio abusivo della professione sanitaria, falso materiale e falso ideologico nell'emissione di ricette mediche e truffa ai danni dell'Asl di Cesena. La donna, che ormai ha 73 anni, è stata appena condannata in primo grado dal Tribunale di Forlì per gli stessi reati a 7 anni di reclusione; condanna per la quale i difensori hanno presentato appello in secondo grado.
Ma la cosa più deprimente sarà che, anche in caso di condanna, la donna potrà al massimo essere messa agli arresti domiciliari, visto che la legge conosciuta come "ex Cirielli" prevede questo come obbligo, per chi supera i 70 anni. E bisogna vedere se questo impedirà alla donna di continuare a truffare le persone.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati

11/06/2010, 18:06

Mamma Ebe arrestata per truffa