Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E' scoppiato un incendio subito domato

Pistoia: molotov contro l'insegnante che picchiava gli alunni


Pistoia: molotov contro l'insegnante che picchiava gli alunni
27/05/2010, 11:05

PISTOIA - Brutto attentato ieri sera contro Anna Laura Scuderi, una delle insegnanti dell'asilo "Cip & Ciop" di Pistoia, agli arresti domiciliari per numerose violenze contro i bambini loro affidati. Due persone, a bordo di uno scooter, si sono avvicinate alla casa di Altopascio, dove l'insegnante vive con i genitori, lanciando una bomba molotov contro l'ingresso e scappando via. La bomba ha dato il via ad un principio di incendio, subito domato dagli inquilini della casa. Una anziana signora ha avuto un malore, ma senza conseguenze.
L'episodio è stato condannato dal legale della Scuderi: "È un atto gravissimo e dimostra che in questa vicenda è necessario avere tutti maggiore responsabilità. Queste persone devono affrontare un processo difficile, non possono vivere anche nell’incubo di attentati e atti intimidatori". Da notare che la Scuderi era fuori dal carcere, dove aveva scontato la custodia cautelare, da meno di 48 ore.
Tuttavia, per quanto il gesto è da condannare, come qualsiasi altro gesto di violenza, c'è da comprendere che la reazione può scattare, visto quello che la Scuderi e la coimputata Elena Pesce hanno fatto e che è stata ripresa da alcune telecamere di sorveglianza messe dai Carabinieri nella scuola quando iniziò l'indagine per la violenza sui bambini. E' una rabbia che però non va espressa con gesti violenti, anche se lo stato d'animo è comprensibile.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©