Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pistola e proiettili nella cantinola: arrestato pregiudicato


Pistola e proiettili nella cantinola: arrestato pregiudicato
17/01/2010, 11:01

NAPOLI - Livio PAPPALARDO, pregiudicato di 34 anni, è stato arrestato, nella mattinata di ieri, dagli agenti del Commissariato di Polizia “Decumani” perché responsabile del reato di detenzione abusiva di arma da sparo, nonché di relativo munizionamento e ricettazione.
La Polizia, a seguito di indagini, è riuscita ad individuare l’appartamento dell’uomo in Acerra (NA), rinvenendo e sequestrando, all’interno di un locale adibito a cantinola, una pistola cal.7,65 di marca Bernardelli, con la matricola abrasa, due caricatori, di cui uno da 8 cartucce, di ben 22 cartucce camiciate ed un kit beretta per la pulizia di armi da sparo.
PAPPALARDO, infatti, originario di Vico Purgatorio ad Arco, zona Decumani, si era trasferito con la famiglia nel comune di Acerra (NA)
Saranno gli accertamenti tecnico-balistici della Polizia Scientifica ad accertare se, l’arma rinvenuta e sequestrata dagli agenti del Commissariato di Polizia “Decumani”, sia stata utilizzata in recenti episodi criminosi.
PAPPALARDO è stato arrestato e condotto dai poliziotti al carcere di Poggioreale.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©