Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

PIZZAIOLO UCCISO, TRE ERGASTOLI


PIZZAIOLO UCCISO, TRE ERGASTOLI
11/10/2007, 09:10

Tre persone sono state condannate all'ergastolo per l'omicidio a Napoli, il 17 dicembre 2005, del pizzaiolo Giuseppe Riccio. I tre, accusati di concorso in omicidio, agirono con almeno altri quattro balordi, irrompendo armati di spranghe nella pizzeria 'Donna Amalia', in Calata Capodichino, per una spedizione punitiva. Un elemento del commando aveva una pistola, l'arma che uccise Riccio. La sentenza e' stata pronunciata dalla quarta sezione della Corte d'Assise di Napoli. 
(Fonte:ansa.it)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©