Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Gli uomini chiedevano la tangente ai costruttori della zona

"Pizzo" per pagarsi le vacanze, sette arresti a Qualiano


'Pizzo' per pagarsi le vacanze, sette arresti a Qualiano
16/07/2010, 20:07

GIUGLIANO - Chiedevano il 'pizzo' ad imprenditori napoletani per poter pagare le vacanze ad affiliati del clan. Sono finiti così in manette sette esponenti del clan Pianese, che opera nella zona di Qualiano.
Gli uomini sono stati arrestati dagli agenti della compagnia di Giugliano, che hanno appurato come i malviventi imponevano la tangente chiedendo somme per alcune decine di migliaia di euro.
Secondo gli inquirenti, ad un costruttore avevano chiesto 20mila euro per poter proseguire “in tranquillità'” la costruzione di alcuni appartamenti a Qualiano.
I sette non sono nuovi ai carabinieri: una simile operazione era già stata messa a punto in occasione di Pasqua.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©