Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Operazione dei Carabinieri contro i clan Falanga e Di Gioia

Pizzo sui videopoker, 18 arresti nel napoletano


.

Pizzo sui videopoker, 18 arresti nel napoletano
17/04/2013, 14:11

NAPOLI -  Facevano pagare il 'pizzo' sui videopoker in proporzione al numero di apparecchi: con questa accusa i carabinieri di Torre Annunziata hanno arrestato 18 persone accusete di essere al saldo del clan camorristici dei Falanga e dei Di Gioia, attivi a Torre del Greco, insieme ad una fazione scissionista ai Di Gioia. Gli uomini dell’Arma hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli per estorsioni aggravate da finalità mafiose. Nelle indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia (Dda) di Napoli, i carabinieri hanno ricostruito gli assetti criminali che si sono succeduti a Torre del Greco dal 2004 a oggi e hanno accertato estorsioni ai danni di ditte di noleggio di videopoker e di locali pubblici, ai quali i clan imponevano il pagamento del 'pizzo' in proporzione al numero di apparecchi installati.

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©