Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

21enne chiedeva soldi sulle macchinette

Pizzo sui videopoker: arrestato un uomo del clan


Pizzo sui videopoker: arrestato un uomo del clan
16/07/2010, 20:07

POZZUOLI – Videopoker e giocate. Vincite e pizzo. Parole che facevano parte del dizionario di Gennaro Ambrosiano, 21 anni, affiliato di spicco dell’emergente clan Pagliuca, legato al boss Gaetano Beneduce. Intascava il “pizzo” sulle giocate ai videopoker. I carabinieri di Pozzuoli lo hanno arrestato con l'accusa di estorsione aggravata dal metodo mafioso: l'uomo, da marzo in poi, avvalendosi della forza intimidatrice derivante dalla sua vicinanza al clan camorristico, aveva costretto diversi titolari di bar ed agenzie di scommesse dell'area flegrea a consegnare gli incassi delle giocate sui videopoker installati nei locali pubblici. L'uomo è stato portato nel carcere di Secondigliano.

Commenta Stampa
di Elisabetta Froncillo
Riproduzione riservata ©