Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pochette “calamitata” per spacciare, due in manette


Pochette “calamitata” per spacciare, due in manette
17/11/2009, 12:11


NAPOLI - Gli agenti del commissariato di polizia Poggioreale hanno arrestato Raffaele Costagliola Raffaele e Ivan Branni entrambi napoletani 22enni, entrambi con precedenti di polizia per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Poco dopo le 17.00 di ieri i poliziotti sono intervenuti all’interno rione Sant’Alfonso. Dove avevano notato i due giovani che dopo essere stati avvicinati dagli acquirenti e ricevuti dei soldi da parte di questi, avvicinavano un cassonetto della spazzatura dove sotto era stato sistemato grazie a delle calamite una “pochette” con all’interno lo stupefacente. I poliziotti sono intervenuti bloccando i due giovani. Dalla pochette recuperata sotto il cassonetto della spazzatura i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato 27 bustine di Marijuana. Nelle tasche di Costagliola sono stati rinvenuti e sequestrati € 110,00, mentre altri € 25,00 li aveva Branni. I due sono stati condotti a Poggioreale. I poliziotti da un controllo effettuato sugli schedari elettronici di Polizia hanno appurato che all’inizio di questo mese, precisamente il 5 Costagliola era stato arrestato per furto aggravato e condannato a mesi 10 di reclusione ed € 200,00 di multa, con sospensione della pena.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©