Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Polizia municipale di Napoli. Arresto in flagranza di reato per tentato furto d’auto


Polizia municipale di Napoli. Arresto in flagranza di reato per tentato furto d’auto
18/10/2012, 16:55

Arresto in flagranza di reato per tentato furto d’auto. Due agenti della Polizia Municipale, all'interno del proprio ufficio, in via A.Poerio, notavano, da una finestra che un individuo stava tentando di forzare con un cacciavite la portiera di un auto Fiat Punto regolarmente parcheggiata.
Gli agenti scesi in strada, prontamente intervenivano bloccando il ladro già all'interno del veicolo ed intento a staccare i fili posti sotto al volante per mettere in moto l'auto e  procedevano al suo arresto  ed al contestuale sequestro degli arnesi utilizzati per il tentato furto.
Dell'avvenuto arresto veniva informato il PM di turno  che ne disponeva l'immissione presso le camere di attesa della Questura di Napoli per lo svolgimento della direttissima prevista l'indomani.
Il fermato, a carico del quale pendevano numerosissimi  precedenti che gli hanno impedito la concessione delle circostanze attenuanti ed  in considerazione delle reiterate condotte criminose, è stato ritenuto responsabile del reato di furto aggravato con la pena di anni 1 e 4 mesi di reclusione ed euro 500 di multa oltre al pagamento delle spese processuali

Proseguono inoltre i controlli della polizia Municipale contro i reati commessi alla guida.
Nella zona di Bagnoli-Coroglio nella quale, vista la presenza di numerosi locali maggiormente si concentra la movida cittadina, sono stati eseguiti 94 controlli tra etilometro e narcotest di cui :
n° 24 sono risultati con tasso alcoolemico superiore alla norma ma tutti  entro i limiti consentiti (0,5 g/l);
n° 14 sono risultati con tasso alcoolemico superiore a 0,5 e di questi, 6 sono risultati con tasso superiore a 0,8 g/l con sanzioni di natura penale, 15 sono risultati positivi ai cannabinoidi e cocaina con sanzioni di natura penale ed amministrativa.
I conducenti nei confronti dei quali si è proceduto con il ritiro di patente sono tutti di sesso maschili e di un'età compresa tra i 25 e 52 anni ed il 60% di essi proveniente dalla provincia di Napoli.
Inoltre  così come voluto dal Comandante della Polizia Municipale, Attilio Auricchio, per dare un segnale ancora più incisivo della presenza della Polizia Locale per il contrasto a forme di illegalità diffusa,  è stato stabilito un cronoprogramma di interventi,con l'individuazione di zone, soprattutto nei quartieri periferici, su cui intervenire con delle postazioni mirate in supporto a quanto già predisposto quotidianamente  dalle unità territoriali.
L'attività ha avuto inizio  nel quartiere di Ponticelli dove sono stati effettuati n° 126 controlli ed elevati 45 verbali al Codice della strada per mancato uso del casco, mancanza copertura assicurativa ed elevata velocità.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©