Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Polizia salva aspirante suicida


Polizia salva aspirante suicida
31/07/2009, 14:07

Gli agenti delle Volanti intervengono per aiutare un uomo che aveva deciso di togliersi la vita scavalcando la ringhiera di un balcone ma uno dei gli agenti viene accoltellato,
Nella serata di ieri, le Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, su segnalazione del 113, sono intervenute in Vico del Consiglio, dove vi era un uomo, Gianluca Pinto, 37enne, che in preda ad un forte crisi, aveva deciso di togliersi la vita.
Al terzo piano dello stabile, gli agenti trovano l’uomo che dopo aver distrutto mobili e suppellettili, era aggrappato alla ringhiera del palazzo, inveendo e rifiutando ogni aiuto.
Gli agenti, insieme anche a una pattuglia del Commissariato di Montecalvario, con non poche difficoltà dopo averlo tranquillizzato, riuscivano a trattenerlo e a portarlo in casa.
L’uomo, sempre più in escandescenza e in preda ad un raptus di follia, armandosi di un coltello si avventava su un poliziotto provocandogli una vistosa ferita ad un avambraccio.
Nel tentativo di bloccare l’uomo altri tre poliziotti hanno subito aggressioni con calci e pugni, riportando contusioni per il corpo.
Gianluca Pinto, è stato arrestato con l’accusa resistenza e lesioni a PP.UU., sequestrato anche il coltello della lunghezza di circa 20 cm, utilizzato per colpire il poliziotto.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©