Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Polizia smantella piazza di spaccio in scuola abbandonata


Polizia smantella piazza di spaccio in scuola abbandonata
27/03/2010, 19:03

Gli agenti del Commissariato di Polizia “Scampia”, nel corso di uno specifico servizio di controllo, finalizzato al contrasto dello spaccio di droga, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno arrestato Vincenzo TERRACCIANO, di 35 anni.
Riuscendo ad eludere le numerose vedette, poste a protezione nel rione Don Guanella, dove spesso lo spaccio di droga avviene tra le auto in sosta, i poliziotti sono riusciti ad osservare come TERRACCIANO, nell’arco temporale di soli 15 minuti, veniva avvicinato da almeno 5 acquirenti.
L’uomo, che per proteggersi dall’arrivo delle forze di Polizia, aveva scelto come luogo di spaccio una scuola abbandonata, perché protetta da un muro perimetrale ed una inferriata, alla vista degli agenti, ha tentato vanamente di disfarsi di una busta, contenente 33 dosi di droga, nascondendola in un tombino.
I poliziotti, prontamente intervenuti, lo hanno bloccato ed arrestato, recuperando dal tombino la droga, risultata essere cocaina e marijuana, nonché la somma di € 100, suddivisa in banconote e monete di vario taglio.
TERRACCIANO, originario di Acerra, è solo uno dei tanti spacciatori assoldati dai clan che gestiscono l’illecito mercato della droga.
L’uomo è stato arrestato e condotto al carcere di Poggioreale, perché responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©