Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Poliziotta aggredita al pronto soccorso del Loreto Mare: due arresti


Poliziotta aggredita al pronto soccorso del Loreto Mare: due arresti
17/11/2012, 10:42

Ieri mattina, una agente del Commissariato di Polizia Vicaria – Mercato, in servizio al Drappello Ospedaliero Loreto Mare, ha arrestato un 39enne ed una 34enne, entrambi napoletani, in quanto accusati di resistenza, violenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale in concorso. Verso le 09.30, la poliziotta ha avuto una richiesta di aiuto da parte di una della guardie particolari giurate in servizio presso il nosocomio in quanto una degente del reparto chirurgia era andata in escandescenza.

Giunta in reparto, la poliziotta ha rilevato che era in corso una lite tra la guardia giurata da un lato e la degente, con un uomo che le era venuto a farle visita in un orario non consentito, dall’altra. Ha quindi invitato tutti alla calma ed in particolare l’uomo ad uscire. Tanto la degente quanto il suo ospite hanno quindi iniziato ad inveire nei suoi confronti. L’agente li ha pertanto invitati a seguirli presso il suo Ufficio. Durante il tragitto, i due hanno continuato ad ingiuriare le due guardie private e la poliziotta, arrivando addirittura a minacciare quest’ultima di percosse e di morte.

All’improvviso, la donna ha poi aggredito l’agente prendendola a calci con inaudita violenza e sferrandole un pugno faccia causandole una consistente fuoriuscita di sangue. La furia incontrollata della degente è durata alcuni attimi nel corso dei quali ha investito la vittima di violente percosse in varie parti del corpo e del viso. Solo l’intervento dell’uomo che le aveva fatto visita è riuscito ad arrestare il suo impeto strattonandola ed invitandola a fuggire con lui.

Ripresasi dalle violente percosse, la poliziotta, con l’aiuto delle due guardie giurate, li ha inseguiti ed è riuscita a bloccarli ed arrestarli in prossimità dell’uscita del Pronto Soccorso. Nel frattempo sono arrivati i colleghi del Commissariato Vicaria-Mercato che l’hanno aiutata a bloccare e portar via i due arrestati. Nel corso della perquisizione personale a carico dell'uomo, gli agenti hanno trovato due grammi di marijuana. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e l’uomo è stato quindi segnalato al Prefetto.

La poliziotta si è quindi recata all’intero del Pronto Soccorso dove i sanitari, l’hanno medicata riscontrandole un trauma facciale con contusione del labbro superiore, la frattura di alcuni elementi dell’arcata superiore destra, un trauma cervicale ed alcune contusioni alle braccia ed in varie parti del corpo giudicandola guaribile in 10 giorni. I due arrestati sono stati infine condotti al loro domicilio dove rimarranno ristretti sino a domani quando verranno processati con rito direttissimo. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©