Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Poliziotto e carabinieri sventano una rapina


Poliziotto e carabinieri sventano una rapina
06/12/2012, 11:24

Un 18enne incensurato di Napoli, che aveva rapinato una ragazzina di 14 anni, portandole via un telefonino iphone 4 è stato tratto in  arresto da polizia e carabinieri.

Un assistente del commissariato Montecalvario e un appuntato del nucleo operativo della compagnia Centro che, liberi dal servizio e in abiti civili, stavano percorrendo via Arenaccia, all’angolo con via Palmieri, hanno notato il giovane, poi identificato per un  residente nel quartiere, mentre stava minacciando con un coltello la minorenne afferrandola per il collo. Subito dopo la rapina, il giovane si è dato alla fuga, inseguito dal carabiniere e dal poliziotto, che l’hanno raggiunto dopo un inseguimento a piedi disarmandolo, solo dopo una breve colluttazione, nonostante l’intervento di un gruppo di persone che avevano cercato di ostacolarne l’arresto (l’assistente e l’appuntato hanno riportato contusioni varie guaribili in 5 giorni). L'Iphone appena rapinato è stato rinvenuto nelle tasca del giubbino del malvivente  ed è stato restituito alla vittima, che non ha riportato lesioni. L’arrestato è stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale. Sequestrato il coltello utilizzato dal rapinatore.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©