Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

POLIZIOTTO FA ARRESTARE I SUOI ESTORSORI


POLIZIOTTO FA ARRESTARE I SUOI ESTORSORI
08/02/2008, 14:02

Tre uomini sono stati arrestati dagli agenti della Sez. Falchi dell’Ufficio Prevenzione Generale per il reato di tentata estorsione aggravata ai danni di un uomo che effettuava lavori di ordinaria manutenzione all’interno della propria abitazione.
Salvatore Esposito, 39enne, Giovanni Gilardi, 25enne, e Riccardo Mautone, 27enne, sono stati arrestati dalla Polizia in via Comunale Vecchia, nei pressi di un bar del quartiere.
La vittima, un agente di Polizia della Questura, da qualche giorno aveva avviato nella propria abitazione, alcuni lavori di ristrutturazione, quando ha ricevuto la visita di due giovani che gli chiedevano una consistente tangente.
I malviventi, a bordo di un ciclomotore, si sono presentati nell’abitazione della  vittima e qualificatisi come appartenenti un’organizzazione camorristica egemone nell’area flegrea, avanzavano la richiesta di 5000 euro minacciando, in caso contrario, gravi ritorsioni.
L’agente, non rivelando la sua identità riferiva agli estorsori di non aver l’immediata disponibilità dei soldi e si accordava con i due per consegnare una prima trance pari a 2000 euro.
Con questo stratagemma, l’agente aveva preso tempo per denunciare ai colleghi la richiesta estorsiva e preparare l’arresto.
Gli agenti  si sono posizionati in zona pronti ad intervenire al segnale convenuto: il collega si sarebbe dovuto grattare un orecchio.
Il poliziotto ha incontrato uno degli estorsori, Gilardi, al quale gli riferiva di aver solo una parte dei soldi, 1500 euro circa,  chiedendo, nel contempo una proroga, per consegnare la restante parte.
Tale richiesta provocava una reazione violenta del malvivente che incominciava ad inveire dicendo che ne avrebbe dovuto parlare con gli altri amici, fermi poco distanti.
I Falchi , a quel punto, sono entrati in azione arrestando i tre estorsori.
Concitate le fasi dell’arresto che ha suscitato una partecipazione di amici e conoscenti degli arrestati che hanno tentato di ostacolare l’attività degli agenti.
I tre, che annoverano pregiudizi di polizia, sono stati accompagnati al Carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©