Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pollena Trocchia, al via i lavori per l'isola ecologica


Pollena Trocchia, al via i lavori per l'isola ecologica
18/03/2009, 18:03

Isola ecologica, obiettivo raggiunto. Ottenuti i finanziamenti dalla Provincia di Napoli, il sindaco Francesco Pinto ha ufficializzato il risultato con una conferenza stampa pubblica alla presenza dell’assessore provinciale all’ambiente Giuliana Di Fiore e dell’assessore, nonché sindaco di San Sebastiano al Vesuvio, Pino Capasso. Presenti anche consiglieri comunali e componenti della giunta di Pollena Trocchia.

La presentazione del progetto, aperta dal capogruppo di maggioranza, Pasquale Fiorillo, ha visto gli interventi del capo settore tecnico del Comune, l’architetto D’Angelo e dell’assessore all’ambiente Pasquale Busiello. Entro sei mesi, i lavori saranno completati nell’area di via Guindazzi. «In soli otto mesi di amministrazione –ha detto l’assessore Busiello – siamo passati da una media dello 0,1 per cento al 52 per cento attuale di raccolta differenziata. Ora, l’altro obiettivo, l’isola ecologica, ottenuti i finanziamenti, sarà realizzato entro quest’anno. Un ringraziamento speciale va al nostro settore tecnico – ambientale e all’assessore provinciale Di Fiore che ha apprezzato il nostro operato, andando al di là dei colori politici, questo prova che si può lavorare insieme, per il bene comune».

«Lo staff dell’assessore provinciale  - ha sostenuto il sindaco Pinto – non ci ha mai fatto mancare il suo supporto, in questi mesi e oggi ringrazio calorosamente tutti quelli che hanno contribuito affinchè andasse in porto un progetto di qualità. Ora bisogna guardare al futuro e spero che, con i sindaci del territorio, si riesca a varare un altro importante obiettivo: un centro intercomunale di raccolta della frazione umida per cui, oggi, sosteniamo tutti costi elevatissimi». L’assessore Giuliana Di Fiore, in compagnia del sindaco Pinto, dell’assessore Capasso e di consiglieri comunali, ha poi compiuto un sopralluogo nell’area dove sorgerà l’isola ecologica. «E’ un ottimo risultato – ha commentato l’assessore provinciale all’ambiente – in cinque anni abbiamo investito 20 milioni di euro per la raccolta differenziata e vedere i progetti realizzarsi è una grande soddisfazione».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©