Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

POLLENA TROCCHIA, BERTOLASO: A BREVE INTERVENTI PER SITO ARCHEOLOGICO


POLLENA TROCCHIA, BERTOLASO: A BREVE INTERVENTI PER SITO ARCHEOLOGICO
23/01/2009, 19:01

Ripristino e messa in sicurezza dei luoghi lungo la statale SS 268 del Vesuvio, ma anche il sostegno del Governo per riportare agli antichi fasti il sito archeologico di Masseria De Carolis, nell’area di via Villa Cozzolino. Foriero di novità l’incontro di oggi, tra il Colonnello dell’Esercito Tullio Ferraro, vice capo della missione tecnico – operativa nella struttura del Sottosegretario Guido Bertolaso e il sindaco di Pollena Trocchia, Francesco Pinto. Un summit, necessario per programmare la serie di interventi occorrenti lungo la statale del Vesuvio interessata dai lavori di ampliamento per il raddoppio della carreggiata, sfociato nell’assicurazione, da parte del Sottosegretario Bertolaso (nella foto), che il sito archeologico, interessato dagli scavi per riportare alla luce un’antica villa romana, sarà riportato agli originari splendori. Il Colonnello Ferraro, insieme al sindaco Pinto e all’assessore all’ambiente, Pasquale Busiello, ha monitorato la situazione odierna con sopralluoghi lungo la statale, anche nell’area di Masseria De Carolis, il sito interessato dagli scavi, ubicato sotto il livello della strada e quindi anch’esso invaso da rifiuti accumulatisi nel corso dei mesi. «Constatata la situazione – dice il Colonnello Ferraro – ho personalmente informato, su richiesta del sindaco Pinto, il Sottosegretario che ha assicurato la massima disponibilità, non soltanto per ripristinare e mettere in sicurezza i tratti della SS 268, peraltro importante via di fuga in caso di rischio Vesuvio e quindi parte fondamentale del piano di protezione civile, ma anche il suo interessamento per la bonifica del sito archeologico e per il suo successivo sviluppo». Soddisfatti gli amministratori che hanno offerto la massima disponibilità. «Una disponibilità che abbiamo già mostrato nel periodo dell’emergenza rifiuti – ricorda l’assessore Busiello – ora la città è pulita e abbiamo avviato con successo la raccolta differenziata». Nel sito di Villa Cozzolino, dove è impegnata l’Università Suor Orsola Benincasa, partiranno dunque a breve i necessari interventi, un primo step per i passi successivi. «La nostra è una collaborazione totale – dice il sindaco Francesco Pinto – come lo è sempre stata e siamo lieti che il Sottosegretario, per intercessione dell’Esercito, abbia mostrato interesse per il sito archeologico. Il ripristino dello stato dei luoghi sarà sicuramente il primo, importante, passo per attuare i progetti già in campo con la Regione Campania ed il Parco Nazionale del Vesuvio, tesi a valorizzare quell’area che è fondamentale per lo sviluppo, economico, turistico e culturale del nostro territorio». La richiesta per gli interventi a Masseria De Carolis è stata anche formalizzata, con un documento ufficiale a firma del sindaco Pinto e indirizzato al Sottosegretario Guido Bertolaso.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©