Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Polstrada, bilancio 2010 del compartimento di Campania e Molise


Polstrada, bilancio 2010 del compartimento di Campania e Molise
03/01/2011, 13:01

Anche per l’anno 2010 la Polizia Stradale della Campania e del Molise ha intensamente partecipato all’attività di controllo del territorio, vigilanza degli assi viari più importanti e strategici e svolto attività preventiva e repressiva delle violazioni del codice della strada e dei reati.

Complessivamente 36894 sono state le pattuglie che hanno vigilato le autostrade A1, A30, A16, A3, NA/SA, la Tangenziale di Napoli, la SA/RC ed alcune tra le più importanti strade statali e provinciali del mezzogiorno quali la SS. 145, SS.18, SS.163, SS.372, SS.7, Domitiana.

Ai circa 101 equipaggi al giorno sono stati affidati i compiti di controllo, di prevenzione degli incidenti, di polizia giudiziaria e di soccorso, in ogni condizione atmosferica, su tutto l’arco della giornata, con impiego di apparecchiature speciali e tecnologie che hanno contraddistinto lo specifico impegno degli uomini della Polizia Stradale.

LE TECNOLOGIE:

Oltre alle tecnologie entrate nella “quotidianità” della Polizia Stradale, gli autovelox, le pese per il sovraccarico delle merci, gli etilometri per la rilevazione dell’alcool ingerito e i test immunoclonali per la misura qualitativa e semiquantitativa delle sostanze stupefacenti, sono state svolti :

Servizi con tecnologia Tutor

L’utilizzo del sistema di video ripresa e calcolo delle velocità mediante telecamere e sensori di controllo posizionati sotto il manto stradale in uso sull’A/1, A56, A/3 NA-SA e A/30, ha consentito di accertare e perseguire – con rigore e precisione tecnologica - violazioni ai limiti di velocità su tratti su cui è stata registrata un’aumento del 0,9% del tasso d'incidentalità, e una riduzione del 37,5% del tasso di mortalità e del 45,6% del tasso di lesività.

Servizi Minosse
Si svolgono in ambito autostradale con utilizzo della tecnologia TUTOR per la ripresa dei veicoli ma con successivo fermo immediato dei conducenti che hanno impegnato la corsia di emergenza. Sono state ritirate nr. 17 patenti di guida ad altrettanti conducenti nell’immediatezza, interrompendo un comportamento che crea grande allarme e pericolo per la circolazione.

Controlli nel settore del trasporto professionale di merci
In ossequio agli obiettivi delineati nel protocollo d’intesa tra il Ministero dell’Interno e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del luglio 2009, la Polizia Stradale, nel corso del 2010, ha dato forte impulso ai servizi di controllo – svolti anche congiuntamente al personale del Dipartimento Trasporti Terrestri con i Centri Mobili di Revisione – nel trasporto professionale, i cui dati salienti sono:
• Veicoli commerciali controllati n. 19.732
• Contravvenzioni effettuate: n. 19.607

ATTIVITÀ DI POLIZIA GIUDIZIARIA

Dal 1° Gennaio sono stati tratti in arresto in flagranza di reato 178 persone per stupefacenti, associazione per delinquere,riciclaggio, ricettazione, truffa, rapina, furto e denunciati a piede libero 2043.

Tra le indagini di ampio respiro sviluppate dalla Squadra di PG Compartimentale emergono quella denominate:
• Operazione “VESUVIO” : nel mese di Gennaio 2010 venivano identificate n. 16 persone tutte residenti nei Comuni vesuviani resisi responsabili di numerose rapine in danno di veicoli industriali viaggianti su tutta la rete nazionale.
• Operazione “FOX” : nel mese di Maggio 2010, si procedeva al fermo per il reato di ricettazione di materiale di provenienza da rapina n. 1 persona. Nella circostanza veniva recuperato un carico di abbigliamento per un valore di oltre 200.00 Euro consistenti in capi di abbigliamento in pelli e pellicce pregiate, oggetto di una rapina e contestuale sequestro di personale avvenuto presso l’azienda XLINE di S. Maria a Monte (PI)
• Operazione “FRATELLI”: nel mese di luglio 2010 questa P.G. ha concluso le indagini in relazione ad un arresto in flagranza effettuato nel mese di maggio di n. 2 persone resisi responsabili di un furto di semirimorchio.
• Operazione “ BALEARI” : Sono state sequestrate n. 65 autovetture di grossa cilindrata tutte di provenienza furtiva ,riciclate mediante nazionalizzazione con documenti di circolazione di provenienza spagnola.


Complessivamente 277.723 sono state le violazioni alle norme di comportamento stradale accertate. Di queste, 156.917 nel corso di controlli ordinari e 10.063 registrate nel corso dei 846 servizi con autovelox per eccesso di velocità nella rete viaria statale e provinciale a maggiore indice statistico di pericolosità, nonchè – infine - 73.787 per violazioni dei limiti di velocità in ambito Autostradale con tecnologia Tutor.

Di grande significato preventivo appare il dato dei 84.142 conducenti controllati con etilometro e precursori, che rappresentano il 10,1 % in più rispetto al 2009, e la conseguente denuncia all’Autorità Giudiziaria per il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica di 928 di loro ed altri 192 per il reato di guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.

Nei casi più gravi, in applicazione delle nuova normativa, sono state immediatamente sequestrate anche le vetture guidate dai conducenti in condizioni psicofisiche alterate. Ciò si è verificato 75 volte.


ATTIVITÀ INFORTUNISTICA


Nell’anno in corso, sino al 31 dicembre, è stata registrata una diminuzione degli incidenti stradali rispetto il 2009 di circa il 9,9 %, infatti sono stati rilevati 3.499 incidenti, ben 386 in meno. La diminuzione degli incidenti con lesioni e delle persone ferite è stata circa del 12,6 % (389 feriti in meno). Sulla viabilità autostradale i decessi sono stati n. 29 , mentre sull’ordinaria n. 45, nel complesso, rispetto all’anno precedente, si è avuto un calo di n. 15 persone decedute.


SERVIZI NEI FINE SETTIMANA ALL’USCITA DELLE DISCOTECHE

Dall’inizio dell’anno per contenere il fenomeno infortunistico delle c.d. “stragi del sabato sera”, la Polizia Stradale ha attivato, nei SOLI fine settimana 1.136 posti di controllo, con impiego di 1.266 pattuglie specificamente predisposte, anche in collaborazione con polizie municipali ed altre forze dell’ordine. E’ il caso dei servizi svolti nella costiera Sorrentina.

Nel corso dei servizi sono stati controllati con etilometri e precursori 13.427 conducenti (11.067 uomini e 2.360 donne), circa il 4,3 % è risultato positivo al test di verifica del tasso alcoolemico ( 522 uomini e 53 donne). Sono state denunciate 575 persone per guida in stato di ebbrezza e 10 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Sono stati sequestrati 55 veicoli ai fini della confisca.

Campagne di prevenzione e di informazione

L’attività della Polizia Stradale e del Dipartimento della Pubblica sicurezza si è rivolto in chiave preventiva agli studenti, inviando nelle scuole di ogni ordine e grado operatori preparati ed esperti, a tutti i cittadini, con le manifestazioni Icaro, e in particolari giorni della settimana dell’inverno.


In data 12 novembre 2010 si è tenuta la cerimonia di intitolazione del Distaccamento Polizia Stradale di Caianello alla memoria dell’Ass. C. della Polizia di Stato Leonardo IZZO – medaglia d’oro al valor civile – deceduto in servizio in data 13 marzo 2000, all’età di soli 37 anni, a seguito di un incidente stradale avvenuto sull’autostrada del Sole, in una piazzola di sosta mentre si accingeva ad un controllo di vigilanza stradale veniva travolto da un veicolo sopraggiunto a forte velocità , perdendo così la giovane vita.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©