Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sequestrati manufatti fuorilegge e denunciate 24 persone

Pompei: Abusivismo edilizio, controlli e denunce


.

Pompei: Abusivismo edilizio, controlli e denunce
17/07/2010, 14:07

POMPEI - Vigili urbani in azione a Pompei per contrastare il fenomeno dell’abusivismo edilizio. Raffica di controlli dei caschi bianchi su tutto il territorio. Molti manufatti abusivi sono stati sequestrati e 24 persone sono state denunciate alla procura della Repubblica: questo il bilancio della vasta operazione. In via Ripuaria, gli agenti del settore antiabusivismo della polizia municipale hanno accertato la presenza di opere in precedenza sottoposte a provvedimenti giudiziari. A finire nei guai Gaspare Piedepalumbo, 70enne ed Eva Giglio, 65enne. Controlli anche in via Roma, dove è stata denunciata per un altro abuso Emilia Acanfora di 57anni. Denunciato poi Dante Gallo, 61enne, responsabile della ristrutturazione di un appartamento senza rispettare la Dia. I vigili urbani hanno poi riscontrato altri abusi in via Messigno: Lucia Guida di 65 anni è stata denunciata per aver realizzato un balcone vicino a quello della vicina senza le necessarie autorizzazioni. Sempre nella stessa zona i caschi bianchi del nucleo antiabusivismo hanno riscontrato la violazione dei sigilli di una costruzione abusiva con la denuncia di Luigi Di Somma 30enne e Maria Durazzo di 60 anni. Nella rete dei controlli  sono finiti anche in via Casone Mario Aiello di 52 anni, Rosa Gargiulo di 46 anni ed Elisa Gargiulo di 49 anni. Controlli anche ad un cantiere di via Ponte Izzo dove sono stati riscontrati altri abusi di cui dovranno rispondere Angiola D’Auria, 65enne e Gennaro Elefante di 40 anni. La denuncia è scattata anche per Beatrice Varone, 63enne, Rosanna Parmentola, 38enne, Antonio Parmentola, 42enne, ritenuti responsabili di lavori edili non autorizzati. Denunciati, infine, Domenico e Antonio Coppola, Modesto Donnarumma, Angelina Vitiello, Palmira Longobardi, Antonietta Esposito e Giuseppe Oronti. 

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©