Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’invito rivolto agli imprenditori napoletani

Pompei, Della Valle: ''Fate come me col Colosseo''

Ipotesi di una cordata di imprenditori per salvare gli scavi

.

Pompei, Della Valle: ''Fate come me col Colosseo''
02/02/2011, 12:02

NAPOLI – Gli imprenditori e la società civile di Napoli devono cogliere “l’opportunità di occuparsi del restauro del sito di Pompei”. E’ l’invito di Diego della Valle che, intervistato dal Mattino, parla della sua iniziativa ed elargisce un consiglio ai colleghi napoletani. L’imprenditore, che sarà probabilmente a Napoli nel weekend “per spiegare il senso e la finalità” della sua iniziativa per il Colosseo, spiega che la risoluzione, per evitare che i siti archeologici del Napoletano finiscano letteralmente in briciole, si può trovare senza allontanarsi da Napoli e senza aspettare interventi dall’alto da parte del Governo. “Se serve, - ha aggiunto, - sono pronto a dare una mano, ma al di là della mia disponibilità saranno le persone di Napoli a farlo con molto entusiasmo”. Prima di rivolgersi a grandi gruppi internazionali, l’imprenditore ha sottolineato di aver “trovato giusto parlare con gli amici napoletani, sapendo quanto i napoletani amino le loro cose”. L’ipotesi, in linea coi provvedimenti adottati per il Colosseo, potrebbe essere quella di “un gruppo di sostenitori, se non ci si può impegnare singolarmente”. Una cordata di imprenditori, insomma, che potrebbe occuparsi del restauro e, ovviamente, il passo successivo al restyling sarebbe il rilancio del turismo. Il progetto per il restauro dell’area, ha aggiunto Della Valle, è già pronto ai Beni Culturali. Per farlo partire, però, servono i soldi. E “la disponibilità di De Laurentiis”, che solo ieri aveva disegnato il suo progetto per il rilancio dell’area, per l’imprenditore toscano sono “un’ottima base di partenza”.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©