Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pompei, la Procura al lavoro -video

Tre indagini su appalti e crolli

.

Pompei, la Procura al lavoro -video
04/03/2014, 11:33

Diluvia su Pompei e la Procura di Torre Annunziata apre un nuovo fascicolo sui crolli. Attualmente, all'attenzione dei pm torresi ci sono almeno tre procedimenti sugli Scavi più famosi al mondo: due riguardano presunte irregolarità nella gestione delle gare d'appalto e uno, appunto, sui cedimenti che, dal 2010 ad oggi, si sono susseguiti con cadenza quasi mensile. A cominciare da quello, clamoroso, della Schola Armatorum. Ma, mentre le inchieste sulle procedure amministrative da milioni di euro gestiti in questi 4 anni proseguono con una certa celerità, tant'è che un filone si è quasi concluso e riguarda anche la posizione dell'ex commissario Marcello Fiori, indagato per abuso d'ufficio in relazione ai lavori di ristrutturazione del Teatro Grande, quelle sui crolli sono destinate, fatalmente, a chiudersi con un nulla di fatto. È quasi impossibile, infatti, riuscire a individuare una responsabilità penale rispetto a un evento naturale (pioggia, usura del tempo) che sta letteralmente sbriciolando i 44 ettari di tesori archeologici alle falde del Vesuvio. Forse, solo quando partiranno i lavori per la manutenzione ordinaria e straordinaria del sito storico, visitato ogni anno da milioni di turisti, si riuscirà a mettere la parola fine a questo vero e proprio scempio storico.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©