Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pompei, multe per prostituzione e accattonaggio


Pompei, multe per prostituzione e accattonaggio
16/03/2009, 21:03

E’ stato un fine settimana di intenso lavoro per gli agenti della polizia municipale di Pompei: tra sabato e domenica hanno elevato una decina di contravvenzioni contro i questuanti molesti e contro le prostitute che occupano la zona di via Plinio. Gli incartamenti relativi agli interventi sono stati inviati agli agenti della Polizia di Stato per tutti i provvedimenti del caso.

Sono di qualche giorno fa due ordinanze del sindaco mirate a contrastare la prostituzione su strada per la tutela della sicurezza urbana e l’esercizio dei questuanti. Nei provvedimenti il sindaco ordina il divieto di esercitare attività di meritricio con qualunque modalità e comportamento, nei luoghi pubblici, spazi aperti o visibili al pubblico, con particolare riferimento dove è maggiore il rischio di incidenti stradali. L’ordinanza contro il meretricio comprende multe fino a 500 euro per la donna mentre per ‘il cliente’, fermato a bordo di un veicolo, scatta il sequestro dell’auto.
Il  primo cittadino ha disposto una sanzione amministrativa da 25 a 500 euro per chi violerà il provvedimento contro l’accattonaggio.   

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©