Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

PON Sicurezza, sulle auto della polizia nuovi sistemi tecnologicamente avanzati


PON Sicurezza, sulle auto della polizia nuovi sistemi tecnologicamente avanzati
18/03/2011, 17:03

18 marzo - Nuovi sistemi tecnologicamente avanzati saranno a disposizione delle pattuglie della Polizia di Stato in servizio nelle quattro regioni Obiettivo Convergenza. Il Pon Sicurezza, infatti, finanzierà con 6.240.000 euro, l’installazione di nuovi sistemi di bordo grazie ai quali sarà possibile migliorare il controllo del territorio, valorizzare i dati provenienti da tale attività e garantire maggiore sicurezza ai cittadini e agli stessi operatori in servizio. La proposta progettuale, approvata nell’ultimo Comitato di Valutazione, è stata presentata dalla Direzione Centrale Anticrimine del Dipartimento della Pubblica Sicurezza e rientra nell’Obiettivo Operativo 1.1 del Programma gestito dal Ministero dell’Interno e cofinanziato dall’Unione Europea.

Le nuove tecnologie saranno messe a disposizione di 25 Questure operanti in Campania, Puglia, Calabria e Sicilia e dei Reparti Prevenzione Crimine che operano nelle provincie delle regioni Obiettivo (i reparti hanno sede a Napoli, Bari, Lecce, Rosarno, Siderno, Cosenza, Palermo e Catania).
Tra le varie funzioni, il nuovo apparato permetterà l’accesso on line alla banca dati interforze (SDI), l’acquisizione di foto e video che potranno essere inviati in sala operativa in tempo reale e il controllo automatico dei veicoli in circolazione. Il progetto comprende anche specifiche attività di formazione sull’utilizzo dei nuovi sistemi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©