Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"Dieci anni di inutili progettazioni"

Ponte stretto: ambientalisti, nessuna proroga, bene governo


Ponte stretto: ambientalisti, nessuna proroga, bene governo
26/02/2013, 20:25

ROMA – “E' un bene che il governo abbia deciso di non procedere con la proroga per decreto del termine perentorio del primo marzo 2013 entro il quale Stretto di Messina Spa e il General Contractor Eurolink dovrebbero presentare l'atto aggiuntivo al contratto vigente”. Le associazioni ambientaliste Fai, Italia Nostra, Legambiente, Man e Wwf commentano così e valutazioni espresse in Cdm dal ministro per lo Sviluppo economico Corrado Passera. “Ora, se non saranno mantenuti gli impegni, questa vicenda sarà da considerarsi chiusa, dopo 10 anni di inutili progettazioni e senza che ancora sia stata dimostrata la fattibilità tecnica ed economico-finanziaria del ponte sospeso più lungo del mondo, localizzato in una delle aree a più elevato rischio sismico e di maggior pregio naturalistico del Mediterraneo”, rilevano gli ambientalisti. “Dal primo marzo, se non ci sarà un atto aggiuntivo, si deve mettere la parola fine al progetto del ponte sullo Stretto di Messina e cancellare la Stretto di Messina Spa: lo richiede la legge”. 

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©