Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ponteranica (BG): ritorna il ricordo di Peppino Impastato


Ponteranica (BG): ritorna il ricordo di Peppino Impastato
11/09/2009, 12:09

Incursione nottura a Poteranica, in provincia di Bergamo, per riportare la memoria di Peppino Impastato, il giornalista ucciso dalla mafia per le sue inchieste. Dopo che nei giorni scorsi il sindaco leghista del Comune aveva fatto togliere una targa a lui dedicata dalla Biblioteca Comunale, perchè aveva il difetto di essere un "terrone", mentre la targa andava dedicata - secondo lui - a personalità del luogo, ieri c'è stato un blitz riparatore. Qualcuno nella notte ha messo, al posto della targa, un volantino con la scritta "A Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio 1978 -. Il Comune di Ponteranica rifiuta il suo contributo di idee ed esperienza nella lotta contro il dominio mafioso e per il rinnovamento della società". Il che, oltre ad essere disdicevole, è assolutamente vero.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©